Le tenebre dell’anima

I quattro elementi giocano con il brivido

Adatto a chi sa cogliere la sfida di andare oltre l’apparenza dell’esistenza. Brividi e suspense, in un gioco di specchi illusorio, dove niente è come sembra, nella trama si intrecciano in un vortice dinamico. Una parabola discendente trasforma l’anima in tenebra: il libro, infatti, ben scritto, si adatta alle furenti sere estive dove voi lettori vi troverete a tremare come se fosse inverno!

Il romanzo si sviluppa intorno all’impronta stilistica di diversi timbri letterari, proposti in modo dinamico, grazie a una scrittura fresca e versatile.

Il libro dall’impatto emozionale non indifferente, scritto da Luigi Angelino, che ha già pubblicato con lo pseudonimo di Mirko Musas, dopo una rielaborazione del testo è stato ripubblicato con la Cavinato International, con una nuova cover più accattivante.

“Le tenebre dell’anima”, editato sotto forma di diario, si puó definire un thriller, un noir, un fantareale. Originale e sconvolgente, simula un gioco di specchi in cui niente è come sembra, neanche la differenza tra il bene ed il male.

Dall’Aria alla Terra una parabola discendente trasforma l’anima in Tenebra. L’opera  si suddivide infatti in quattro parti: Aria, Acqua, Fuoco e Terra, prendendo spunto dai quattro elementi della filosofia greca.

Già dalle prime pagine si entra nel vivo del romanzo abbracciando i vari personaggi: il tormentato Mirko; la solare Rossana; l’eroina tragica Nicoletta; la misteriosa Elisa; il manipolatore Ares; il perfido Jacques contrapposto all’angelico Jack. Verremo inoltre a conoscenza del difficile rapporto del protagonista Mirko con la madre, trasfigurato nell’incondizionato amore per la figlia che sarà la sua unica ancora di salvezza.

L’autore evoca un progetto millenario e antico, ma nello stesso tempo moderno: una spiegazione fantastica della realtà contemporanea. L’oscura trama, infatti, unisce città di provincia come La Spezia, Pisa e Livorno, e non solo.

Che cosa accade nei sotterranei del Duomo di Napoli o nelle tombe etrusche di Cervèteri? Quale filo invisibile lega le maree dell’isola di Jersey alle assolate spiagge di Ascea, l’antica Elea dei filosofi? Un misterioso intreccio invece si estende dalle rinomate Cinque Terre allo scenario lussureggiante, ma inquietante dello Yucatan. Scopriremo anche il bagliore infernale che avvolgerà Venezia, ci chiederemo quale sorte toccherà a Roma, la città eterna, e a New York, la Babilonia del mondo moderno.

Le  vicende, oltre a farci viaggiare su mondi fantastici, si intrecciano fluentemente a fatti attuali come il conflitto Corea del Nord-Stati Uniti, o il dilagare sempre più avvolgente del terrorismo globale. Si tratta dunque di ipotesi o di premonizioni?

Mariagrazia Talarico

 

 

“Le tenebre dell’anima” è disponibile su tutti i siti sia in versione cartacea che in e-book: ibs.it; Amazon.it; Mondadoristore; Feltrinelli.it; LibreriaUniversitaria.it; inoltre si può ordinare presso tutte le librerie di fiducia

 

Le tenebre dell’anima

di  Luigi Angelino

Genere narrativa moderna e contemporanea

Cavinato International Edizioni

636 pagine

 

 

Licenza Creative Commons

Quest’ opera di

https://brainstormingculturale.wordpress.com/
è concesso in licenza sotto la
Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Unported

Based on a work at brainstormingculturale.wordpress.com

Annunci