Intervista a Francesco Branchetti

Francesco Branchetti:

“Lo spettacolo racconta il miracolo di diventare una coppia”

Il regista de “Il Bacio” Branchetti è in scena con Barbara De Rossi all’interno di una scenografia congeniale e tecnologica composta da pannelli trasparenti su cui sono dipinti degli alberi. Si riproduce dunque un bosco affinché lo sfondo romantico sia emblematico e possa evocare sentimenti unici. Delle luci disposte dietro i pannelli saranno utilizzate all’occorrenza e cambiano colore a seconda delle fasi del giorno.

Branchetti definisce la rappresentazione una ricerca dell’amore, ossia il “miracolo di diventare una coppia“, proprio perché l’intento è recuperare un contatto con l’altro, una comunicazione al di fuori della persistente tecnologia, che mette, si, in “contatto” ma al contempo ci rende distanti e soli.

Qui invece, il testo di Ger Thijs, è reso nell’intento di proporre un percorso vero, quello che potrebbe, appunto, far giungere al sentimento più alto: l’amore. Sconfinando dalla paura insita si arriva ad un punto di incontro, in cui tutto confluirà, grazie al cuore, che interviene profondamente nelle vite di ognuno di noi, in un finale delicato e affinato dalle parole e dal dialogo.

Al Teatro dell’Angelo di Roma fino al 15 aprile

Buona visione

 

 

 

Licenza Creative Commons

Quest’ opera di

https://brainstormingculturale.wordpress.com/
è concesso in licenza sotto la
Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Unported

Based on a work at brainstormingculturale.wordpress.com