Autobiografia Erotica

Il teatro Off Off della capitale chiude la sua prima stagione con “Autobiografia erotica”, un testo crudo ma ricchissimo di significato che si aggiunge alla serie di spettacoli di altissima qualità che la nuova struttura in via Giulia ha proposto al pubblico romano

Aristide e Mariella si rivedono dopo venti anni dal loro primo incontro. All’epoca erano poco più che maggiorenni, sconosciuti e incoscienti, eppure nelle poche ore di un unico pomeriggio la loro conoscenza si fa così intensa da portarli ad un rapporto sessuale indimenticabile per poi non rivedersi più. Ormai adulti, dietro la richiesta scritta della donna, i due si incontrano di nuovo e parlare di quel pomeriggio sarà inevitabile ma anche sconvolgente.

La toccante vicenda scritta da Domenico Starnone è una storia di parole dette e non dette ed è proprio il peso del lunghissimo dialogo a scuotere il pubblico e dare un’identità all’intera trama.

Le parole che Mariella avrebbe voluto dire ad Aristide e quelle che lui non ha pensato di dire a lei tornano prepotenti dopo venti anni e vengono pronunciate con un insieme di sentimenti violenti e dolorosi ma assolutamente necessari.

Sono quei venti anni di intervallo a trasformare ogni singolo vocabolo in un pugnale, in un rasoio, a diventare la testimonianza, che i due ragazzi sono oggi due adulti ma, soprattutto, che quell’unico rapporto avuto quasi per caso è diventato per entrambi un marchio incancellabile e soprattutto impossibile da scordare.

Tutta questa materia così piena di significato viene resa nel copione attraverso l’uso di un linguaggio senza filtri e convenzioni, un lessico duro e volgare ma allo stesso tempo naturale, dovuto, e con il procedere dell’azione il pubblico prova un sentimento di disagio sempre maggiore che però non deriva dal turpiloquio dei protagonisti quanto dal loro dolore. In questo contesto la regia di Andrea De Rosa privilegia giustamente i dialoghi costruendo movimenti scenici quasi sempre minimi e misurati.

Vanessa Scalera e Pier Giorgio Bellocchio sono i due interpreti: bravissimi, belli, potenti e coraggiosi, i due attori prendono il testo di Starnone a due mani e lo sbattono sul palcoscenico senza pietà, con una potenza ed un talento incredibili che fanno di “Autobiografia erotica” uno spettacolo tanto crudo quanto vero.

Gabriele Amoroso

 

 

Off Off Theatre

dal 15 al 27 maggio

Autobiografia Erotica

di Domenico Starnone

tratto da “Autobiografia Erotica di Aristide Gambia”, romanzo di Domenico Starnone

regia Andrea De Rosa

con Vanessa Scalera e Pier Giorgio Bellocchio

 

 

creative commons

Quest’ opera di

https://brainstormingculturale.wordpress.com/
è concesso in licenza sotto la
Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Unported

Based on a work at brainstormingculturale.wordpress.com